Due assemblee per parlare del progetto di Candidatura dell’Arte della Carta Filigranata di Fabriano all’iscrizione nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale immateriale UNESCO

Due assemblee per parlare del progetto di Candidatura dell’Arte della Carta Filigranata di Fabriano all’iscrizione nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale immateriale UNESCO

La Pia Università dei Cartai, in collaborazione con le Istituzioni cittadine (Comune di Fabriano, Fondazione Carifac, Fondazione Fedrigoni Fabriano) intraprende nel 2019 un lavoro di raccolta e descrizione del Patrimonio Immateriale rappresentato dall’arte della carta filigranata di Fabriano.

Un lavoro che vuole essere corale e condiviso con l’intera città, anche con l’obiettivo della candidatura di tale Patrimonio all’iscrizione nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale immateriale UNESCO.

L’appuntamento per scoprire e condividere tutti i dettagli con gli enti promotori, i partner di progetto e i consulenti tecnici della società Bia Srl di Milano, che curerà la candidatura, è per martedì 10 dicembre prossimo.

La mattina è previsto un doppio appuntamento per gli studenti del terzo e quarto anno delle scuole secondarie superiori:

  • dalle 9.30 alle 11.00 presso il Teatrino della Misericordia di Fabriano per gli studenti dell’Istituto Agrario “G. Vivarelli” e dell’IIS “Merloni-Milani”;

  • dalle 11.30 alle 13 presso l’Aula Magna dell’ITC Morea per gli studenti del Liceo Classico “F. Stelluti”, del Liceo Scientifico “V. Volterra”, del Liceo Artistico “E. Mannucci” e dell’ITC “Morea”

In questa occasione verrà anche presentato un Corso di formazione (attivato nella modalità alternanza scuola/lavoro), destinato ai ragazzi e dedicato alle tecniche di antropologia visiva.

Sempre martedì 10 dicembre alle ore 18.30 si terrà un’assemblea pubblica aperta a tutta la cittadinanza presso il Palazzo del Podestà.

Lascia un commento

Chiudi il menu
//